Regolamento Unità Logistica

La squadra

  • la gestione della squadra, in tutte le sue attività, è affidata al caposquadra e ad uno o
    due vice caposquadra;
  • il volontario deve conoscere, aver rispetto e fiducia dei suoi compagni di squadra,
    indipendentemente dalla anzianità e dall’incarico ricoperto in Associazione.


L’attività

  • la riunione di squadra si tiene, sempre, il primo giovedì di ogni mese;
  • l’attività di addestramento pratico si svolge, almeno una volta al mese,
    prevalentemente durante il sabato e/o la domenica;
  • l’attività di formazione teorica e la manutenzione/gestione del materiale si svolge,
    almeno una volta al mese, prevalentemente la sera dei giorni feriali;
  • la durata, la frequenza e le modalità dell’attività, teorico-pratica e della
    manutenzione vengono stabilite mensilmente durante la riunione di squadra;
  • il volontario può essere anche impiegato per svolgere attività che non richiedono la
    specifica competenza di squadra;
  • il volontario, per mantenere il privilegio di far parte dell’Unità Logistica, deve
    frequentare almeno il 60% delle attività di squadra.

Il materiale

  • il volontario è responsabile del materiale; deve conoscerlo, saperlo utilizzare,
    curarne l’ordine, la manutenzione e l’efficienza. Il materiale associativo, così come
    automezzi e carrelli, sono gestiti dall’Unità Logistica;
  • il volontario è responsabile, per quanto gli compete, della sede pertanto deve
    mantenerla pulita, in ordine e curarne la manutenzione;
  • il volontario deve avere sempre pronta la propria dotazione personale e averne la
    massima cura.

Per tutto quanto non contemplato nel Regolamento di Squadra, il volontario dovrà attenersi ai Regolamenti e allo Statuto del C.V.P.C.-Milano

Condividi questa pagina nei tuoi canali Social